Quei Volti

       
   

 

 

 

 

 

 

 

   

 

Volti, caratteri, umori,

figure che vivono in me;

rudimenti,

della perfetta immagine,

del Nome ineffabile,

che affiorano,

su pagine e tele.

Abbozzi vibranti,

princìpi di mondi,

diafani colori,

incantevoli e sorridenti,

malinconici o dolenti,

giovani lineamenti,

senza tempo,

sgorgano dalle mie mani,

per guardarmi, incantati,

domandandosi

come sono nati:

cari amici,

già dall’antica infanzia,

compagni dell’anima mia

 

       
               
               
               
               
               
               
               
               
               
                     
Picture