L'Ombra dei Cosacchi sulle Stelle di New York

       
   

 

 

 

 

 

 

 

   

 

Cieco furore d’ozio,

che giaci in un camino,

cieco furore avido,

d’un ruolo diamantino,

pavido cuor d’oriente,

che vaghi senza meta…

i mostri dei sogni infranti

le anime che hai lacerato,

non hanno più alcun potere,

tu osservi con passi stanchi,

il giudizio ormai placato,

e ora rialza il capo:

guadagnati il cammino!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

       
               
               
               
               
               
               
               
               
               
                     
Picture